Servizi per l’Umanità

Un articolo (o un post di blog) è per sua stessa natura un oggetto evanescente. Tempo di leggerlo e puf, è svanito.
Alcuni articoli, però, meriterebbero una sorte migliore. Tra questi:

(a) quelli che rientrano a buon diritto nella categoria delle opere letterarie fondamentali, e
(b) quelli con dentro i numeri.

Di articoli del primo tipo, su Afterfindus, non ne troverete ahimè traccia.
Ma se si tratta di dare i numeri, benvenuti a Shangri-La.

Tra le innumerevoli corbellerie pubblicate in questo sito (degne indubbiamente del più ineluttabile oblio), in QUESTA pagina sono raccolte quelle tre o quattro che hanno richiesto un po’ più di sforzo delle altre, e che ogni tanto mi prendo addirittura la briga di aggiornare.

Perché lo faccio? In effetti, non riesco a spiegarmelo neanch’io.
Diciamo che è un servizio per voi tutti, un servizio per l’umanità.

Forse addirittura un tentativo di rendere Afterfindus un sito patrocinato dall’UNESCO, cosa che al momento proprio non è.
A meno che non si intenda UNESCO in senso toscano, ovvero “Stasera UNESCO Maria, sto a casa a leggere Afterfindus”.

Per cui, eccoli qua.
Se trovate qualche numero che non vi torna, se vi vengono in mente altri dati da inserire, o se avete voglia di litigare, approfittate dello spazio dei commenti. Se vorrete utilizzare questi dati per tesi, articoli, ricerche, relazioni al Senato, arringhe in Cassazione o discussioni in pizzeria: citate la fonte, e siamo pari.

Perché dare i numeri è un diritto universale.


Pacchi di miliardi

Miliardi!

Quanto vale, esattamente, un miliardo di euro?
E dieci miliardi? E cento? E millemila?

E’ costato di più l’attacco del Real Madrid, il presentatore di San Remo, salvare le banche di Cipro, l’ultima manovra economica, o un rogo di Lamborghini?

In questi tempi smodati ed eccessivi, è un attimo perdere il senso delle proporzioni. Per cui ecco a voi un elenco randomico di miliardi spesi qua e là, per potere in qualche modo recuperare uno schema di riferimento .

Clicca qui per l’articolo completo (puoi saltare l’introduzione e consultare direttamente le tabelle).


Un tanto al chilo

Valore?

Lo ammetto. Sono ossessionato dai confronti.
E se magari a sei anni poteva bastare un righello e un angolino nascosto alla vista, ormai l’assuefazione mi divora. Mi serve di più.

Vale più una Ferrari o una portaerei? Un tartufo o un pigiama? La rucola o Belen?

Lo so, detta così non ha mica molto senso. Come è possibile confrontare cose diverse, le pere con le mele? In realtà è semplicissimo. Basta pesarle.

Clicca qui per l’articolo completo (ancora, puoi saltare l’introduzione e cliccare sulla tabella).


La classifica delle classifiche

Il Super Report

Secondo voi, dal punto di vista di un turista, l’Italia è davvero il più bel paese del mondo, o è piuttosto un incubo, una catastrofe, un manicomio criminale?
E dal punto di vista di una impresa? E di un investitore straniero?

Poche chiacchiere, e tantissime classifiche targate World Economic Forum: ecco come ci piazziamo a livello mondiale quanto a quantità di opere d’arte, libertà di stampa, corruzione, competitività, condizione delle strade, numero di incidenti, livello di tassazione, aspettativa di vita, e una miliardata circa di altri fondamentali fattori del vivere civile.

Due vademecum indispensabili per qualsiasi discussione. Clicca qui per il report sul turismo, e qui per quello sulla competitività. Puoi saltare le prime righe di bla bla bla, e tuffarti direttamente nelle classifiche.


Morti bianche, morti gialle, morti blu

trio

Ogni tanto ci si scopre a piangere per le morti di militari italiani in missione (di pace, di guerra, fate voi) all’estero.
Ma avete idea di quanto si muoia, invece, negli ospedali, o sul posto di lavoro?

Clicca qui per l’articolo completo, e la sua inquietante statistica.


Italiani brava gente, un corno

carceri 2

Ogni giorno si consumano in Italia due spaventose ingiustizie.
Una: le carceri sono sovraffollate. Due: in carcere c’è un sacco di gente che non dovrebbe essere lì.

E’ un paradosso vergognoso, una doppia macchia incancellabile sulla coscienza (in)civile di questo paese. Però, a guardare i numeri, balza agli occhi qualcosa di incredibile. Forse ci stiamo preoccupando per niente.

Clicca qui per l’articolo e i suoi pochi, semplici, chiarissimi dati.


Ma c’è qualcuno in giro di cui potersi fidare?

Ti stimo tantissimo!

Okay, sbattiamo pure fuori dall’Italia i ladri, i corrotti, i maniaci, i violenti, gli stronzi, gli arroganti, i cattivi, gli antipatici, i maleducati, i vigliacchi, gli inaffidabili, i falsi, gli ipocriti, le mezze cartucce, gli sciocchi, i chupacabras. Resta qualcuno?

Clicca qui per il sondaggio.


Alla ricerca della (in)felicità

Suicide is painless

Ci hanno detto che i popoli scandinavi si tolgono la vita con una certa facilità, che i più felici del mondo sono i cinesi (ridono sempre), e che i poveri non si suicidano mai.

Cosa c’è di vero? Clicca qui, salta il testo, e verifica le tue convinzioni sulla percentuale di suicidi nei vari paesi del mondo.


Siamo agli sgoccioli

Scherzetti demografici

Chi abiterà l’Italia tra 30-40 anni? Aveva ragione la famosa giornalista toscana secondo cui legioni di donne islamiche cercano di spazzarci via a suon di gravidanze, o dobbiamo invece preoccuparci dell’ISIS, degli sbarchi di immigrati e della fuga dei cervelli?

Oppure è tutto un sogno, e alla fine di tutto questo clamore non succederà niente di particolare, e i nostri bis-bis-bisnipoti regneranno sereni sulla terra dei loro avi?

Mi chiedete troppo. Non so proprio tutto. Ma riesco ancora a fare due conticini semplici semplici. Questi.

Annunci

Discussione

2 pensieri su “Servizi per l’Umanità

  1. Grande Niarb!

    Liked by 1 persona

    Pubblicato da elisabetta | 10 aprile 2016, 3:27 am

Orsù, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dappertutto!

Vieni a trovarci su , su   o passa direttamente a casa.

sponsor del sito

Simply the best for your ice-mails

Patent pending

comunicato importante

Su queste pagine compaiono a volte annunci pubblicitari. Gli annunci vengono scelti autonomamente dallo staff di Wordpress, e NON da Afterfindus.
 
La redazione di Afterfindus non ha alcuna possibilità di intervenire sul loro numero, la posizione, le dimensioni e il contenuto.
E, quello che è peggio, non ci tira su neanche un ghello.
Speriamo che non esagerino...
classifiche Sito Gold Sito d'argento 50000 punti ottenuti 10000 punti ottenuti In classifica siti web

Blog che seguo (scelti a rotazione da Wordpress)

afterfindus addosso: the sciop

23586754-109467046
angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

La Volpe Spettinata

TUTTI I GIORNI UN NUOVO ARTICOLO!

{Judith Laughs Loudest}

[Pensieri (tra parentesi)]

Nosce Sauton

I pensieri, condivisi dai più saggi nel corso delle loro vite, vengono pubblicati ogni giorno alle 08:08. Per non perderli iscrivetevi al blog o alla mailing list in fondo alla pagina, oppure salvate la pagina tra le preferite.

un paio di uova fritte

il meglio e il peggio della nostra cultura

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

warnoter

L‘insostenibile leggerezza dell'essere ignoranti .

NOAR

Wildsoul

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Buseca ن!

Novelle dalla pianura che non deve essere nominata

alessiacamera

London-based Digital Strategist & Startup Consultant

alicenelpaesedellimpossibile

Quanto dura un'attimo??a volte l'eternità

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

La dama distratta

Diario del giorno dopo

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

A Step Ahead 1.7 Beta

Smile to pain!

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Eterogenesi dei fini

Prolegomeni alla scrittura

m3mango

Se vieni, è il miglior apprezzamento.

FIFM

Fatevi I Fatti Miei

alcuni aneddoti dal mio futuro

da grande voglio fare lo scrittore americano

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

SCRITTI di PAPAGENA

Chi controlla il passato controlla il futuro: chi controlla il presente controlla il passato George Orwell 1984

ilblogdibarbara

fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza

Tra realtà e fantasia

la realtà supera spesso la fantasia

Shock Anafilattico

Gatti non foste a viver come bruti

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

micasulserio

"Amo molto parlare di niente. È l'unico argomento di cui so tutto."

erodaria

laboratorio di leggerezza

Taccuino all Idrogeno

Prove tecniche di narrativa e altre amenità

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

12mq

di cactus e altri esperimenti

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: