Afterfindus

Senza fretta

Afterfindus viene insignito del riconoscimento “Sito Gold” di Net-Parade.it.
Il 31 dicembre 2015.
E io me ne accorgo il 4 settembre dell’anno dopo.
Non è emblematico? Sì, emblematicissimo. Miseriaccia.

Annunci

Discussione

8 pensieri su “Senza fretta

  1. Ciao. Dimostra che TE LO MERITI. La tua sublime indifferenza ai premi,all’avere follower, a diventare ricco e famoso, insomma a inseguire i dettami del neoliberismo che cerca solo il profitto, dimostra che sei SPECIALE.

    Eccoti anche un altro premio: LTPonnet (Libera Testa Pensante eccetera) dell’anno 2013, 2014, 2015 e 2016. Te ne freghi e non sei nemmeno costante nei post.

    In compenso mi sono arrivate notifiche del 2012 del tuo blog. MERAVIGLIOSO.
    Fai sentire vivo il mio blog (defunto verso il 2012).

    Grazie e perseguita.
    Daniela (orsù ho commentato)

    Liked by 1 persona

    Pubblicato da dani2005dani | 5 settembre 2016, 10:00 am
    • Io non ti merito. Chi altro sarebbe riuscito a rivestire la mia drammatica incostanza addirittura in un atto epico?
      (Ehi, liberismo, stai in campana! Se ti becco ancora ad affamare popoli, distruggere economie, e ingrassare banchieri ingordi ti arrangio io: smetto del tutto di scrivere, mi ritiro nel paese del menefrego e poi HA!, vediamo chi ride ultimo!!)

      Interessante che ti arrivino solo ora i miei aggiornamenti del 2012. In tal caso, permettimi alcune anticipazioni.

      1. NON comprare azioni Unicredit. Anzi, non comprare azioni e basta.
      2. Occhio al sindaco di Firenze. Potrebbe sembrarti un tipo pittoresco, ma non hai idea.
      3. Sentirai parlare di morte di Califano, e di nascita di un califfato. Le due cose (che io sappia) non sono in alcun modo collegate.
      4. No, tranquilla il PIL non aumenta.
      5. Sì, tranquilla, la politica resta collusa.
      6. No, certamente, nessuno scenderà in piazza.
      7. E infine evita le zone a rischio sismico in centro Italia, le redazioni satiriche in centro a Parigi, la maggior parte delle zone residenziali in Siria, e soprattutto non spendere soldi per un televisore (o un cellulare) super-mega-ultra-piatto. In capo a un paio d’anni, ne troverai di incomparabilmente più piatti.

      Ed è questo, alla fine, quello che conta.

      Mi piace

      Pubblicato da niarb | 5 settembre 2016, 10:39 pm
  2. ahahahahhahahahahahaha….’azzarola mi fai sganasciare, o tu, LEONIDA DELLA TASTIERA (eh…che ti sembra? ancora meglio di LTP)!
    I tuoi nemici, i liberisti o turbocapitalisti o anche solo i testa di cavolo che vogliono estinguere la vita umana e dintorni in pochi anni esaurendo risorse e inquinando a morte, SONO I MIEI NEMICI. Tu Leonida e io un greco qualsiasi dei suoi 300 (giovani e forti, ma sono morti). Giusto ieri mio marito si chiedeva come fosse possibile che a fronte di 6000 o anche 10000 persiani SOLO 300 fossero riusciti a fregarli (pur morendo). Ecco perchè te lo cito, non vorrei essere presa per persona colta o addirittura malata di hybris (malattia solitamente di giornalisti e politici, noi bubez non riusciamo nemmeno a prendere un piccolo contagio).

    Adesso rispondo punto punto (visto che mi hai svegliato dal 2012):

    1) non ne ho mai comprate anche se i bancari mi hanno, un paio di volte, chiamata per convincermi. Essendo io ipodotata intellettualmente ma di sublime diffidenza (sono una gatta), non avendoci capito un acca e avendo solo chiesto di rassicurarmi che in quello che acquistavo non c’ero nulla contro NATURA ANIMALI E UMANI DEBOLI (non mi hanno assicurato un bel nullla), ecco che ho detto bovinamente NO. SEMPRE.

    2) il sindaco di Firenze è malatissimo di hybris e quindi mi sta sulle pelotas. Perchè, adesso è presidente della Toscana (ahahahahahahahah)?

    3) la musica italiana per me è ferma a de Andrè o alla PFM, oppure il barocco. Non sapevo ci fosse altro. Ho una automatismo: appena sento musica di m***a mi si spegne il cervello (ah…caspita ecco il motivo degli ultimi anni…potevi dirmelo prima no? mandare un sms, un piccione?). Per quanto attiene ai califfati, so qualcosa perchè ho letto LE MILLE E UNA NOTTE. Ma mi hanno informato che non è per niente così fantastico, anzi pare sia un inferno, soprattutto per gli islamici.

    4) Ne ero certa. Il mio per esempio è in decrescita (poco sostenibile).

    5) Sono criminali, non solo collusi. La Costituzione parla di ALTO TRADIMENTO. Spero che cominci a crearsi una forte corrente di pensiero che faccia massa critica che critichi i politici (fuffa allo stato puro, ma se sei competente non ti fanno nemmeno capo parcheggio o capo condominio) e che li condanni per alto tradimento.

    6) Per adesso no, la massa critica comincerà quando toglieranno la visione dei campionato di calcio. Pasolini lo spiega meglio di me: “Lei non ha capito niente perché è un uomo medio. Un uomo medio è un mostro, un pericoloso delinquente, conformista, razzista, schiavista, qualunquista”.

    7) Mi pare di capire che altre zone di Parigi, Nizza e diverse città della Svizzera e Germania non siano così sicure (qualcosa mi ricordo anche di Madrid e Londra). In Italia invece ci pensa il terremoto. La televisione non è una mia priorità a parte quando stiro. Se stiro e non ho una ROSAMUNDE PILCHER da guardare, mi stresso tantissimo….

    E adesso nega che ti voglia bene, guarda che commentone 🙂 🙂

    P.S. Nonostante la tua inconstanza non sarai mai un idiota mediocre. Volevo rassicurarti visto il tuo preambolo…e lo faccio perchè io di certo non sono una costante. Facciamo quello che possiamo. Ti allego qui il link a un buon articolo, da dove ho rubacchiato la citazione del Grande Pier Paolo Pasolini. Potrebbe piacerti.
    http://www.lintellettualedissidente.it/economia/mediocrazia-la-rivincita-dei-mediocri/

    MEOWWWWW

    Liked by 1 persona

    Pubblicato da dani2005dani | 6 settembre 2016, 9:15 am
    • Oooh, mi mancavano i tuoi commenti. Ricchi, matti, poetici, sempre così incredibilmente informativi, e poi come piace a me: inSMSizzabili, dezippati, anti-twitto-gamici.

      Bellissima anche la citazione di Pasolini. Che non è la prima di cui mi omaggi (grazie!), e che come tutte le altre continua a ricordarci che sì, in effetti, sul pianeta che stiamo osservando gli strumenti riescono ogni tanto a registrare deboli segnali di vita intelligente.

      Ma sono per l’appunto deboli, isolati, sempre più rarefatti.
      E provengono spesso da organismi morti. O moribondi, o stanchi da morire.
      Una minoranza così esigua che, da un punto di vista strettamente democratico, è giusto e doveroso ignorare.
      (Dopotutto ehi, le Termopili sono le Termopili, mica caffè Starbucks. Non è che se ne trovi ad ogni crocicchio.)

      Per cui grazie Dani del commento, e grazie di essere tornata. So di non essere costante, per cui ne metto qui di seguito un po’, tanto per bilanciare: numero di Avogadro, “R” universale dei gas, acca tagliato di Planck, base dei logaritmi naturali, velocità della luce, costante di gravitazione universale, costante di Ramanujan-Soldner, Costante Girardengo.

      E infine call to action: LTP, spartani e gatti tutti, unitevi e marciate.
      Magari non riusciremo a sfrittellare il libero mercato, a smussare il picco del petrolio, a restringere l’impronta ecologica o a sgonfiare l’ὕβϱις dei potenti, ma diavolo, ragazzi, ci divertiremo un sacco nel tentativo di farlo.
      E quando sarà il momento di dargliela su, quantomeno, non potremo dire di non averci provato.
      😉

      P.S.1: L’intellettuale dissidente è chiuso per manutenzione. Cos’è, una provocazione?
      P.S. 2: “Leonida”, eh eh eh… Confessa: stavate guardando “300” l’altra sera, eh?

      Mi piace

      Pubblicato da niarb | 6 settembre 2016, 11:57 pm
  3. La costante di avogadro dell’attuale premier annunciofilo a quanto ammonta? 😉 Giusto per conoscerne il peso atomico…. ihihihihihih In effetti potrei anche definirlo come l’opposto della costante di Ramanujan-Soldner (uno zero negativo…tsttstststs).

    Comunque hai ragione, la migliore costante è Costante Girardengo, meravigliosamente citato nella canzone del grande De Gregori “Il bandito e il campione”. Il bandito è anche lui di Novi Ligure e si chiama Sante Pollastro.

    URKA, noto con piacere felino che ti è piaciuta la cosa dell’hybris. Bella vero?

    Oggi rifunziona il sito dissidente, dai su riprova, dai su muoviti…ti piacerà…
    http://www.lintellettualedissidente.it/economia/mediocrazia-la-rivincita-dei-mediocri/

    No, non guardo la TV se non quando stiro e solo Rosamunde Pilcher o tr****e simili. Ma mi pare che fosse ieri sera, invece l’ispirazione l’ho avuta prima…se fosse così vedrò di condizionare meglio i palinsesti e palinsettimi e palinottavi della c***a televisiva…

    A PRESTO, passare dal tuo blog mi fa bene.
    MEOWWWWWWWWWWWW

    Liked by 1 persona

    Pubblicato da dani2005dani | 7 settembre 2016, 10:32 am
  4. Un saluto eun augurio a continuare.

    D’ogni vita estrarne il logaritmo
    di questo fare lo stesso
    per dieci volte ancora
    avere così sul mignolo
    il quintessente condensato
    come con un francobollo
    i suoi dentelli la sua colla
    l’inchiostro del suo timbro
    la filigrana l’immagine il valore
    la sua patria emettitrice
    la data della stampa e della posta
    in pratica di carta un capace seme
    di mani in menti di fruttificare
    non serve molto altro
    per togliere all’oblio le grinfie
    dal nostro breve transito terreno.

    Marco Sclarandis

    Liked by 1 persona

    Pubblicato da marco | 18 settembre 2016, 9:16 pm
    • Grazie dei tuoi sempre succulenti sonetti, o sommo poeta.
      Anche se con questa poesia mi hai istigato a prendere lente, lametta e pinzetta da naso, e a smontare francobolli, dissezionandoli ed eviscerandoli fino ai loro sottosistemi più essenziali.

      Non so, esattamente, dove questo mi condurrà.
      Specie in virtù del fatto che, dalla nascita della posta elettronica, non posseggo più francobolli per l’uso quotidiano, per cui ho dovuto attaccare la collezione di mio babbo.
      Che dovrebbe rientrare da un momento all’altro.

      Mi piace

      Pubblicato da niarb | 25 settembre 2016, 4:35 pm

Orsù, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dappertutto!

Vieni a trovarci su , su   o passa direttamente a casa.

sponsor del sito

Simply the best for your ice-mails

Patent pending

comunicato importante

Su queste pagine compaiono a volte annunci pubblicitari. Gli annunci vengono scelti autonomamente dallo staff di Wordpress, e NON da Afterfindus.
 
La redazione di Afterfindus non ha alcuna possibilità di intervenire sul loro numero, la posizione, le dimensioni e il contenuto.
E, quello che è peggio, non ci tira su neanche un ghello.
Speriamo che non esagerino...
classifiche Sito Gold Sito d'argento 50000 punti ottenuti 10000 punti ottenuti In classifica siti web

Blog che seguo (scelti a rotazione da Wordpress)

afterfindus addosso: the sciop

23586754-109467046
Nosce Sauton

"Tu mi dai consigli?" potresti dire. "Li hai già dati a te stesso, ti sei corretto? Perciò ti dedichi a correggere gli altri?" No, non sono così impudente da volere assumermi, io malato, la cura del prossimo; ma come se mi trovassi nel medesimo ospedale, ti parlo della comune malattia e divido con te le medicine. Perciò ascoltami come se parlassi con me stesso.

un paio di uova fritte

il meglio e il peggio della nostra cultura

I libri degli altri

l'editing come stile di vita

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

donutopenthisblog.wordpress.com/

di Giulia Sole Curatola

warnoter

L‘insostenibile leggerezza dell'essere ignoranti .

NOAR

Wildsoul

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Buseca ن!

Novelle dalla pianura che non deve essere nominata

alessiacamera

London-based Digital Strategist & Startup Consultant

alicenelpaesedellimpossibile

Quanto dura un'attimo??a volte l'eternità

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

La dama distratta

Diario del giorno dopo

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

A Step Ahead 1.7 Beta

Smile to pain!

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Eterogenesi dei fini

Prolegomeni alla scrittura

m3mango

Se vieni, è il miglior apprezzamento.

FIFM

Fatevi I Fatti Miei

alcuni aneddoti dal mio futuro

da grande voglio fare lo scrittore americano

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

SCRITTI di PAPAGENA

Chi controlla il passato controlla il futuro: chi controlla il presente controlla il passato George Orwell 1984

ilblogdibarbara

fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza

Tra realtà e fantasia

la realtà supera spesso la fantasia

Shock Anafilattico

Gatti non foste a viver come bruti

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

micasulserio

"Amo molto parlare di niente. È l'unico argomento di cui so tutto."

erodaria

laboratorio di leggerezza

Taccuino all Idrogeno

Prove tecniche di narrativa e altre amenità

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

12mq

di cactus e altri esperimenti

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Spunti da asporto

(ho visto bulbi che piangevano rugiada bicolore)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: