Mappamondo

Tori e checche, la storia infinita

Non si può mai stare tranquilli. Uno sgobba, scava, buca, fora, si illude di aver fatto chissà quali scoperte, e poi basta un altro colpo di piccone dato mezzo a casaccio per ricordarti che hai ancora tanto da scavare. Il passato ha sempre nuove sorprese in serbo. E probabilmente anche in croato.

La faccenda dei tori e delle checche, per esempio. Se c’era qualcosa che avevo chiaro sugli antichi Stati Uniti d’America era che se venivi dallo stato del vecchio Giorgetto Evviva il Cespuglio, o avevi le corna e uno strano rapporto con il colore rosso, oppure ti piaceva truccarti e indossare trine e falpalà. Non chiedetemi perché, ma evidentemente era così che andavano le cose, nel vecchio Texas.

Questa notizia, lo ricorderete, era emersa da un frammento cinematografico ripescato a una profondità corrispondente al 1987 della antica datazione.

 
Beh, l’altro giorno torno insieme a Ted il Pinguino proprio sul luogo di quella scoperta, e quello, come al solito, inciampa, mi fa cadere, e accidentalmente mette in moto la picchiotrivella. Faccio appena in tempo a rialzarmi e a tirargli dietro due nomi, che mi accorgo che la picchiotrivella ha perforato lo strato del 1987, riportando alla luce almeno altri quattro-cinque anni di Storia.

Spengo il Black & Woodpecker, e mentre Ted biascica le sue insulse scuse, lo sguardo mi cade su un nuovo reperto: un altro film, un po’ più antico della “Giacchetta di metallo pieno” di cui vi ho già raccontato.

 
Per farla breve: il film, ancora in ottime condizioni, mi ha svelato un mondo. Il titolo è “Ufficiale e gentiluomo”, anche se non capisco il nesso. Che sia un osso nero?

In ogni caso, qui non c’è ancora il simpatico sergente Hartman, ce n’è un altro un po’ più abbronzatello che si chiama Sergente Foley e che, in una delle prime scene, sbraita a un neoassunto:

Sergente Foley: Sei una checca?
Neoassunto 1: Diavolo, no, signore!
Sergente Foley: Da dove vieni, ragazzo?
Neoassunto 1: Da Oklahoma City, Oklahoma, signore!
Sergente Foley: Solo due cose vengono vengono dall’Oklahoma: tori e checche. Cosa sei dei due, ragazzo? Io non vedo corna, quindi devi essere una checca!
Neoassunto 1: No, signore!
Sergente Foley: E piantala di sussurrare! Me lo stai facendo venir duro!

Oklahoma? Ma pensa te, mi sono detto. Si vede che i due stati avevano deciso di mettere in comune alcune risorse chiave, tipo pascoli e coiffeur, per fare economia.

Ma, verso la fine del film, ecco tornar fuori il sergente Foley con un nuovo gruppetto di neoassunti. Potete immaginare la musica?

Sergente Foley: Da dove vieni, ragazzo?
Neoassunto 2: Tucson, Arizona, signore.
Sergente Foley: Dove?
Neoassunto 2: Tucson, Arizona, signore!
Sergente Foley: Solo due cose vengono vengono dall’Arizona: tori e checche. Cosa sei dei due, ragazzo? Io non vedo corna, quindi devi essere una checca!

Beh, l’Arizona non confina né col Texas né con l’Oklahoma. C’è di mezzo il New Mexico.
Oppure, passando da nord: Kansas, Colorado e Utah.

Yankees, fossi in voi comincerei a preoccuparmi…

Tratto da “Ufficiale e gentiluomo”, di Douglas Day Stewart (1982).

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Orsù, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dappertutto!

Vieni a trovarci su , su   o passa direttamente a casa.

sponsor del sito

comunicato importante

Su queste pagine compaiono a volte annunci pubblicitari. Gli annunci vengono scelti autonomamente dallo staff di Wordpress, e NON da Afterfindus.
 
La redazione di Afterfindus non ha alcuna possibilità di intervenire sul loro numero, la posizione, le dimensioni e il contenuto.
E, quello che è peggio, non ci tira su neanche un ghello.
Speriamo che non esagerino...
classifiche Sito Gold Sito d'argento 50000 punti ottenuti 10000 punti ottenuti In classifica siti web

Blog che seguo (scelti a rotazione da Wordpress)

afterfindus addosso: the sciop

23586754-109467046
I libri degli altri

l'editing come stile di vita

THE GOLDEN BIG VALLEY

IL NUDO INTEGRALE DELL'ANIMA

EdnaModeblog

Ho sempre avuto il sospetto che l'amicizia venga sopravvalutata. come gli studi universitari, la morte o avere il cazzo lungo. noi esseri umani esaltiamo i luoghi comuni per sfuggire alla scarsa originalità della nostra vita. (Trueba)

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Donut open this blog

Stories, dreams and thoughts

warnoter

L‘ insostenibile leggerezza dell' essere ignoranti .

NOAR

Wildsoul

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Buseca ن!

Novelle dalla pianura che non deve essere nominata

alessiacamera

London-based Digital Strategist & Startup Consultant

alicenelpaesedellimpossibile

Quanto dura un'attimo??a volte l'eternità

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

La dama distratta

Diario del giorno dopo

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

A Step Ahead 1.7 Beta

Smile to pain!

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Eterogenesi dei fini

Prolegomeni alla scrittura

m3mango

Se vieni, è il miglior apprezzamento.

FIFM

Fatevi I Fatti Miei

alcuni aneddoti dal mio futuro

da grande voglio fare lo scrittore americano

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Laurin42

puoi tutto quello che vuoi ( whatever you want you can)

SCRITTI di PAPAGENA

Chi controlla il passato controlla il futuro: chi controlla il presente controlla il passato George Orwell 1984

ilblogdibarbara

fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza

Tra realtà e fantasia

la realtà supera spesso la fantasia

Shock Anafilattico

Gatti non foste a viver come bruti

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

micasulserio

"Amo molto parlare di niente. È l'unico argomento di cui so tutto."

erodaria

laboratorio di leggerezza

Taccuino all Idrogeno

Prove tecniche di narrativa e altre amenità

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

12mq

di cactus e altri esperimenti

cor-pus 15

sogna la vita, mentre la vivi, intatta.

vagone idiota

Spesso un treno é un teatro mobile.

Spunti da asporto

(ho visto lama che danzavano sputando latte e miele)

NIENTE PANICO

procedete guardinghi perché non conoscete il vero volto delle cose che vi circondano

Tratto d'unione

Ma cosa c'è dentro un libro? Di solito ci sono delle parole che, se fossero messe tutte in fila su una riga sola, questa riga sarebbe lunga chilometri e per leggerla bisognerebbe camminare molto. (Bruno Munari)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: